search

    ARTICO THE BOSS vs JIGGING

    395,00 €

    Modello: ARTICO THE BOSS vs JIGGING
    Lunghezza: 1,73 metri - 5'7'' FT
    Sezioni: 2 (blank butt) 
    Anelli: a richiesta si può scelgiere tra Fuji BNOG or Alconite 
    Carbonio Alto Modulo V.AR.AM. Sistema di lavorazione Pre-Preg Ferrari 

    SELEZIONA MONTAGGIO ANELLI
    Quantità

    ModelLungh mtN° SezAzionePower lbsRing guides
    THE BOSS vs JIGGING1,73 metri - 5'7'' FT2 Blank CalcioMediummax drag lb.40 PE-LINE 8 gr. 80-140Fuji BNOG or Alconite

    Artico è stata la primissima azienda che circa una decina d’anni fà, quando si stava iniziando a parlare di vertical jigging, decise di importare attrezzi specifici dal Giappone, là dove questa tecnica ha avuto origine. Forte dell’esperienza maturata con i consulenti giapponesi della Shout oggi presenta una canna da vertical jigging in edizione limitata, tecnologicamente avanzata e rigorosamente prodotta in Italia. Un unico modello monopezzo da 1,70 metri, così ha voluto il progettista Sergio Artico (in arte The Boss), con idee molto chiare su quello che doveva essere questa canna!

    Il Fusto
    The Boss Vs Jigging è una canna artigianale, realizzata a mano su ordinazione e interamente prodotta in Italia nei laboratori Artico di Pordenone. Il fusto è realizzato in carbonio alto modulo di derivazione Formula 1, il carbonio Prepreg Ferrari è infatti un composito alto modulo M80 di qualità superiore, leggerissimo ed estremamente resistente. Artico è l'unica azienda che si può fregiare del logo Ferrari sulle sue canne e questo è sinonimo di eccellenza Made in Italy. Grazie alla stratificazione differenziata dei fogli di carbonio e all'utilizzo di resine epossidiche speciali, la The Boss Vs Jigging dispone di un'azione di punta ”soft” che permette di lavorare con facilità jigs anche pesanti e ad elevate profondità senza stancarsi, come invece accadrebbe con attrezzi più rigidi. La cima “morbida ed elastica” ha l’effetto di una molla perenne che conferisce all’azione di recupero del jig la giusta cadenza e ritmo. Questa canna è indirizzata al jigging pesante e tropicale e quindi progettata per l’abbinamento con grossi mulinelli a bobina fissa di classe 20000 o più e trecciati PE 8.0 cioè circa 80 e più lbs.

     

    Componentistica
    Per distribuire ed agevolare l’uscita del filo e l’imbobinamento, il primo anello è di generosa sezione e dimensione, tra le tante possibilità si è scelto il meglio, la serie Fuji K-Series™ Tangle-Free, tutti a doppio ponte in Alconite fissati sul fusto con doppie legature. Sono 5 gli anelli apicale di generose dimensioni. Il portamulinello è il nuovo CAH-LX Alps in alluminio anodizzato con inserto in carbonio e doppia ghiera per bloccare stabilmente il mulinello nella sua sede: leggerissimo ma estremamente robusto e sicuro! Il manico in EVA ad alta densità si allunga sensibilmente sul fusto per offrire un adeguato appoggio durante i combattimenti più strenui e prolungati, inoltre dispone di un fighting butt in gomma per adeguarsi alle varie cinturine da combattimento. La finitura è realizzata in un bel “rosso Ferrari”, il peso complessivo della canna montata con tutti questi accessori è di circa 388 gr.

     

    Fuori dagli schemi
    Mentre la stragrande maggioranza delle Case costruttrici continua a produrre canne da Jigging ultrarigide, rendendo così questa tecnica troppo affaticante e impegnativa a livello fisico, Artico ha capito che occorrono canne speciali, con una azione di cima particolarmente elastica per facilitare il movimento di grossi e pesanti jigs anche a buone profondità ed un azione del fusto progressiva. La The Boss Jigging dispone infatti di una cima che flette elasticamente durante la fase della jerkata, assecondando e favorendo il movimento naturale del jig in acqua ed un restante fusto che asseconda la curva con una progressione costante durante la fase del combattimento. Una potenza probabilmente infinita con un drag max dichiarato di 40 lbs (20 kg circa) che sono decisamente più di quanto un normale pescatore possa ragionevolmente gestire senza il rischio di volare fuori bordo, quando dall’altra parte della lenza abbiamo grosse prede XXXXLarge veloci e combattive. Corta per non offrire agli antagonisti una leva favorevole e allo stesso tempo adatta al pompaggio deciso e rapido per non dare tregua all’avversario e costringere anche i pesci più ostinati a seguire le regole del pescatore, piuttosto che subire le sfuriate più potenti. Adatta sicuramente alle grosse prede, tonni e ricciole over 40 in Mediterraneo e GT, Dogtooth tuna e Big Cernie di barriera ai tropici.

    43 Articoli

    Riferimenti Specifici